Menu
Ritorna al blog
Ritorna al blog
16/12/2021
L'esperto risponde

Cosa determina il colore dei capelli?

Perché abbiamo i capelli di questo colore? Assomigliamo a mamma o papà? Abbiamo preso dal nonno? E quella sfumatura da chi arriva? Da piccoli avevamo i capelli biondi o rossi e poi sono diventati castani? Come mai?

Il colore dei capelli è quello spettro di tonalità che va dal biondo chiarissimo al nero profondo ed è il risultato della genetica.

Un mondo tanto complesso quanto affascinante che abbiamo semplificato in un riassunto per scoprire qualcosa in più sulla nostra chioma. Preparatevi a immagazzinare le curiosità con le quali potrete stupire amici e parenti!


colore dei capelli


I 3 fattori che determinano il colore dei capelli

Si sa che i nostri tratti somatici e altre caratteristiche fisiche sono ereditati dai nostri genitori, a volte dominano più quelli della mamma, altre volte quelle del papà; in altri casi dobbiamo studiare le foto degli avi per capirci qualcosa!
Ma qual è il processo che riguarda strettamente i capelli?

Ogni genitore contribuisce al colore dei capelli soprattutto con 4 geni, perciò ciascuno di noi ha 8 geni legati a questa caratteristica. Ogni gene non è recessivo o dominante, bensì attivo o non attivo, una specie di on off.

Questi geni interagiscono con i melanociti, cioè con le cellule situate all'apice della papilla dermica che producono la melanina, il famoso pigmento (di cui sentiamo spesso parlare a proposito dell'abbronzatura) che dà il colore ai capelli, oltre che alla pelle.
Ci sono principalmente due tipi di melanina: le eumelanine, che scaturiscono dal gene attivo e originano capelli dal biondo al nero, e le feumelanine, prodotte dai melanociti col gene inattivo e responsabili dei capelli rossi.

Il tipo di melanina, la quantità e il suo grado di compattezza determinano il colore dei capelli così come segue:

  • Neri: molta eumelanina ben compatta
  • Castani: moderata di eumelanina variamente legata
  • Biondi: pochissima eumelanina e non ravvicinata
  • Rossi: soprattutto feumelanina ben compatta e poca eumelanina


colore dei capelli

Perché il colore dei capelli dei bambini cambia e altre curiosità

Dal fatto che i geni possano essere attivi o meno scaturisce l'eventualità che il colore dei capelli cambi durante l'infanzia e la pubertà. Quando i capelli dei bimbi biondi, castani chiari o rossi si scuriscono significa che si sono attivati i geni che fanno produrre le eumelanine.


E per rendere sempre più interessante il racconto che stupirà amici e parenti, ecco alcune curiosità in pillole sul colore dei capelli e dei peli.

  • Le stime dicono che oltre il 90% delle persone nel mondo abbia i capelli castani o neri.
  • Le ciglia generalmente sono di colore più scuro dei capelli.
  • I peli della barba possono avere sfumature rosse anche nei soggetti coi capelli più scuri.
  • Con il processo di invecchiamento cellulare, i capelli diventano grigi e bianchi perché un numero inferiore di melanociti (le cellule del pigmento) produce la melanina.
  • I capelli grigi hanno solo un piccolo pigmento, i capelli bianchi non hanno pigmento.



chioma bionda



My formula viene incontro alle esigenze specifiche di ogni capello: con i prodotti personalizzati su misura riuscirai ad avere i benefici di un trattamento professionale da salone nella comodità di casa per ottenere capelli più belli e dal colore protetto e ravvivato dalla lucentezza. Fai il test e scopri quali sono i tuoi ingredienti unici!

Powered by Froala Editor

Haircare su misura

Shampoo, balsamo e maschera creati da te, per te.